Al via la seconda edizione di Upskill Perugia

 |  | 

Sei aziende umbre inizieranno un percorso di sviluppo innovativo affiancate da studenti dell’ITS Umbria Academy
Istituite anche sei borse di studio per la realizzazione dei progetti. Ecco le aziende selezionate: Italiani SRL; Persichetti Stampi; GF Floritelli; Calzetti & Mariucci Editori; Tenute Baldo; Nexo Corporation

Sono sei le aziende selezionate per la seconda edizione del progetto “Upskill Perugia. Il rilancio del territorio attraverso ITS e imprese”, che torna quest’anno dopo il grande successo della prima edizione del 2022.

Promossa da Fondazione Perugia con Upskill 4.0 e la partnership di UniCredit, l’iniziativa mira a sviluppare progetti innovativi nelle imprese umbre attraverso il coinvolgimento degli studenti dell’ITS Umbria Academy.

Fra le novità della seconda edizione, lo stanziamento di sei borse di studio della durata di sei mesi per sei studenti dell’ITS, i quali avranno la possibilità di continuare a collaborare con le aziende.

Ieri mattina l’avvio del progetto a Palazzo Graziani, dove le imprese selezionate hanno illustrato i loro progetti d’innovazione alla presenza dei giovani partecipanti.

Da dicembre 2023 a marzo 2024, con il supporto dei project manager di Upskill 4.0, le realtà vincitrici lavoreranno con gli studenti per mettere in pratica competenze e creatività, fino a trasformare le idee proposte in veri progetti di sviluppo.

A marzo 2024 verranno presentati i prototipi innovativi realizzati nel corso del programma.

“Questa seconda edizione di Upskill Perugia è arricchita da diverse novità, frutto di un approfondito confronto con tutte le associazioni di categoria – spiega Cristina Colaiacovo, Presidente di Fondazione Perugia -. In particolare, abbiamo esteso il progetto a tutti i settori economici e rafforzato la fase formativa, introducendo sei borse di studio per consentire agli studenti di proseguire il loro percorso in azienda. L’incontro fra scuola e lavoro può portare a formidabili opportunità di crescita collettiva”.

Siamo soddisfatti della risposta delle aziende umbre al progetto Upskill Perugia – dichiara Stefano Micelli, Presidente di Upskill 4.0 -. Siamo convinti che promuovere e gestire l’incontro fra l’energia degli studenti e le imprese selezionate costituirà uno stimolo importante per il rilancio del territorio nel suo complesso”.

Aziende selezionate e sfide progettuali

Italiani SRL

Italiani SRL offre prodotti e servizi per l’arte bianca. È specializzata nella commercializzazione di materie prime, attrezzature e servizi per pasticceria, panetteria, gelateria e pizzeria.

La sfida consiste nel pensare ad un nuovo punto vendita per offrire un’esperienza unica ai clienti B2C di Italiani S.r.l, promuovendo una nuova identità del brand attraverso l’implementazione di format innovativi.

L’obiettivo primario è rafforzare la posizione di Italiani nel mercato B2C, comunicando in modo efficace l’unicità dei prodotti e i valori distintivi dell’azienda.

Persichetti Stampi

Persichetti Stampi è un’azienda di Fratta Todina specializzata nella produzione di stampi per materie plastiche e stampaggio ad iniezione. L’azienda ha oltre 25 anni di esperienza e macchine tecnologicamente all’avanguardia. Negli ultimi mesi ha avviato una sperimentazione per progettare e produrre un prodotto realizzato con un materiale innovativo ricavato dagli scarti della lavorazione del caffè. 

La sfida progettuale consiste nel definire una strategia di “Go-to-market” per un contenitore riutilizzabile e compostabile prodotto con un materiale innovativo ricavato dagli scarti di caffè.

L’obiettivo è individuare i giusti canali e format di comunicazione per promuovere il prodotto, tenendo conto della sensibilità delle nuove generazioni verso i temi di sostenibilità ambientale.

GF Floritelli

GF Floritelli è un’azienda di Assisi che produce cucine di alta qualità che si contraddistinguono per l’alto livello di customizzazione del prodotto. È specializzata in cucine su misura, realizzate con materiali di alta qualità e design italiano che vengono apprezzate in Italia e all’estero, principalmente nel nord e centro America e in Cina.

La sfida consiste nell’aiutare l’azienda Floritelli a creare nuovi format per raggiungere clienti B2B italiani e internazionali, sfruttando le potenzialità delle nuove tecnologie, come ad esempio realtà virtuale e aumentata. L’obiettivo è quello di aumentare il posizionamento dell’azienda nel settore del mobile comunicando l’unicità dei prodotti e i valori che contraddistinguono l’azienda.

Calzetti & Mariucci Editori

Calzetti & Mariucci Editori è una casa editrice perugina specializzata in libri, video e riviste per l’attività fisica e lo sport.

Nasce nel 1993 con l’obiettivo di fornire ad allenatori, tecnici, atleti, insegnanti e studenti una vastissima serie di manuali pratici.

La sfida consiste nel consolidare la presenza digitale di Calzetti & Mariucci Editori al fine di diffondere l’expertise contenuta nei libri attraverso nuovi canali di comunicazione.

L’obiettivo è sviluppare una strategia di comunicazione efficace, focalizzandosi sui canali Instagram e TikTok ideando contenuti coinvolgenti e innovativi per raggiungere i professionisti sportivi di oggi e domani.

Tenute Baldo

Tenute Baldo è una cantina di vini di alta qualità con sede a Bastia Umbra. L’azienda produce vini da uve autoctone dell’Umbria, come il Torciano, il Montefalco e altri vini IGT. I vini di Tenute Baldo sono distribuiti in Umbria e in altre regioni principalmente a clienti B2B nella GDO e nella Ristorazione.

La sfida consiste nello sviluppo di una strategia di comunicazione per ampliare la clientela B2B, concentrandosi sui ristoratori.

L’obiettivo è rendere il marchio riconoscibile utilizzando i nuovi canali social per comunicare le pratiche innovative e l’impegno verso la sostenibilità ambientale.

Nexo Corporation

Nexo Corporation è un’azienda con sede legale a Corciano che offre servizi linguistici e commerciali. È specializzata in traduzione, interpretariato, manualistica, strategie di globalizzazione ed eventi internazionali.

La sfida si concentra sull’esplorazione di nuovi strumenti di intelligenza artificiale e sulla loro integrazione nel settore delle traduzioni.

L’obiettivo è realizzare un pacchetto AI per la traduzione di video e di trovare i giusti canali per comunicarne le potenzialità.

Condividi
Potrebbe interessarti