Casamia, ecco la nuova struttura per le persone con disabilità

 |  | 

Ospiterà in modo permanente 16 persone con disabilità, mentre due posti saranno riservati alle emergenze, la nuova casa alloggio “Casamia”, realizzata dalla Comunità di Capodarco di Perugia con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. La struttura – ubicata sulla collina di Prepo accanto al Centro diurno e alla Casa del Nibbio, realizzata dopo tre anni di lavori con un costo di circa 500 mila euro – è stata inaugurata il 15 settembre con una grande festa alla quale sono intervenuti tanti amici della comunità e rappresentanti delle istituzioni. Presenti il presidente nazionale di Capodarco, Don Vinicio Albanesi, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, l’assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare Luca Barberini, il sindaco di Perugia Andrea Romizi, l’assessore al Welfare, Edi Cicchi e il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia Giampiero Bianconi.

Nel corso della cerimonia di inaugurazione la presidente di Capodarco di Perugia, Francesca Bondì, ha ricordato che “a Perugia sono accolti e presi in cura 40 persone adulte con disabilità nei tre centri socio-riabilitativi-educativi diurni e nelle due strutture residenziali a carattere famigliare risiedono 17 persone. “La nostra – ha detto – è una comunità di vita e di servizi dove la relazione e l’affetto sono al centro di ogni progetto educativo  riabilitativo e terapeutico”.

Capodarco di Perugia trasferirà a Prepo la Comunità Alloggio di Ponte San Giovanni e  amplierà il numero delle persone accolte: abiteranno nella nuova  struttura in  totale 16 persone con disabilità più due di emergenza. Le persone accolte avranno la possibilità di avere ognuno la propria stanza e degli spazi aggiuntivi tra cui sale e cucine. Inoltre, la casa è provvista di spazi esterni con mole aree verdi e verrà attivato anche un laboratorio esterno che permetterà agli ospiti di poter occupare il proprio tempo anche in un’attività lavorativa.

Condividi
Potrebbe interessarti