I giovani della Cherubini in scena a San Pietro

 |  |  | 

Un grande concerto quello del 16 aprile organizzato da Fondazione Perugia e Progetto Omaggio all’Umbria offerto alla città – andato subito sold out- nella magnifica cornice della Basilica di San Pietro a Perugia, dove si è esibita l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini insieme al fisarmonicista Simone Zanchini, direzione di Maestro Giovanni Conti, con un repertorio di Richard Galliano, Roberto di Marino e Astor Piazzolla ricco e coinvolgente.

Fondazione Perugia ha fortemente sostenuto questa iniziativa, che costituisce il primo di una serie di appuntamenti che saranno realizzati anche in altre città – Gubbio e Assisi – sempre aperti alla cittadinanza e porta avanti l’impegno della Fondazione verso una cultura sempre più accessibile a tutti, per contribuire a creare una comunità più forte e consapevole.

Orchestra Giovanile Cherubini

Fondata da Riccardo Muti nel 2004, l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini prende il suo nome da uno dei massimi compositori italiani di tutti i tempi attivo in ambito europeo per sottolineare, insieme a una forte identità nazionale, la propria inclinazione a una visione europea della musica e della cultura. Anello di congiunzione tra il mondo accademico e l’attività professionale, è formata da giovani strumentisti, tutti sotto i trent’anni e provenienti da ogni regione italiana, selezionati attraverso centinaia di audizioni da una commissione guidata dallo stesso Muti, con un organico che si rinnova ogni triennio.

Condividi
Potrebbe interessarti