“Per Aspera ad Astra”, emozioni al Teatro Morlacchi

 |  | 

Un altro grande successo per le serate teatrali del progetto Per Aspera ad Astra promosso da Acri, con protagonisti i detenuti-attori della Casa Circondariale di Capanne e alcuni giovani studenti liceali e universitari.

Dopo la prima del 9 maggio a Capanne, Il 13 maggio 2024 è andata in scena l’ultima replica dello spettacolo “La popola del futuro ama”, diretto da Vittoria Corolla, che ha portato sul palco l’amore in tutte le sue infinite potenzialità, con un messaggio che ha commosso, divertito e ispirato il pubblico di un Teatro Morlacchi gremito.

Un trionfo reso possibile dalla preziosa collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria. Un’evidente dimostrazione del sostegno della nostra comunità a questo progetto così importante, nato per contribuire al recupero dell’identità personale e alla risocializzazione dei detenuti.

Le foto di Giancarlo Belfiore

Condividi
Potrebbe interessarti